Appuntamento
Informazioni
Area riservata
- Tematiche legali
Skype Me!
Tematiche legali >> Costituzione del condominio
Condividi

Il problema della costituzione del Condominio è in realtà - scusate il bisticcio di parole - un falso problema.
Molti immaginano che esistano delle formalità da rispettare per "costituire il condominio", senza rendersi conto che - così come osservato più volte dalla giurisprudenza - il condominio sorge con il frazionamento della proprietà dell'edificio, nel momento in cui il costruttore inizia a vendere gli appartamenti.
L'eventuale delibera assembleare di costituzione del condominio ha un effetto dichiarativo di una situazione di fatto che già esiste e che non può ne deve essere accettata o rifiutata.
Parte della confusione attorno a questo argomento è generata dalla presenza o meno dell'amministratore, ma che rispetto lo stato giuridico di costituzione del condominio è assolutamente ininfluente.
Una volta chiarito che il condominio esiste, bisogna vedere da quali parti è costituito.
Queste sono descritte dall'art. 117 del Codice Civile